Unhcr: 500mila rifugiati Rohingya ricevono documenti identità -5-

Mgi/red

Roma, 9 ago. (askanews) - Sia l'UNHCR che le autorità del Bangladesh incontrano regolarmente la comunità di rifugiati, compresi i suoi rappresentanti eletti, gli imam, gli anziani e gli insegnanti, per illustrare i benefici della registrazione e per rispondere a eventuali domande e preoccupazioni. Inoltre, dei team di sensibilizzazione, formati da rifugiati volontari, si recano nelle comunità per spiegare il processo di registrazione e invitare le persone a registrarsi.

L'UNHCR fa appello alla comunità internazionale affinché continui a sostenere i rifugiati Rohingya e il Bangladesh. Alla fine di luglio, l'UNHCR e i suoi partner impegnati della risposta congiunta in Bangladesh hanno ricevuto 318 milioni di dollari statunitensi, poco più di un terzo dei 920 milioni richiesti nel 2019.