Unhcr aderisce alla Giornata Internazionale contro omofobia -4-

red/Mgi

Roma, 17 mag. (askanews) - "Questo è solo un primo passo rispetto a tutto quello che si potrà fare, ma si può fare solo insieme a tutti voi e insieme ai rifugiati. Grazie di cuore per aver chiesto la nostra partecipazione: voi siete sempre stati gli attori nella vita dei richiedenti asilo e dei rifugiati", ha dichiarato Lyas, rifugiato e vice-presidente dell'associazione "il Grande Colibrì". "Per una volta, ci sentiamo parte di questo sistema perché ci avete chiesto di dire la nostra e non è una cosa che succede tutti i giorni."

Dedicare attenzione alla condizione individuale di chi ha bisogno di protezione contribuisce a creare un sistema d'asilo inclusivo e di qualità, all'interno del quale le persone possono sentirsi libere di essere sé stesse e ricominciare la propria vita, contribuendo così allo sviluppo sociale e culturale del Paese.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità