Unhcr, appello di Grandi al Brasile per rifugiati Venezuela

red/Mgi

Roma, 19 ago. (askanews) - L'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Filippo Grandi, ha concluso una visita di quattro giorni in Brasile lanciando un appello urgente per un maggiore impegno internazionale, anche da parte di istituzioni finanziarie e attori dello sviluppo, nelle comunità che ospitano rifugiati e migranti venezuelani.

"La solidarietà del popolo brasiliano nei confronti dei rifugiati e dei migranti venezuelani è stata esemplare. Ma l'impatto sulle comunità ospitanti in stati come Roraima e Amazonas è stato notevole", ha dichiarato domenica Grandi nella capitale brasiliana.

"Mi è stato riferito che negli ospedali in alcune comunità di confine il 40% dei pazienti e l'80% delle donne che vi partoriscono provengono dal Venezuela. Un impatto simile si è verificato nei settori dell'istruzione, dell'occupazione, degli alloggi e dei servizi sociali. È di fondamentale importanza che gli sforzi compiuti dalle autorità a livello federale, statale e municipale, così come dalla società civile, da gruppi religiosi e da cittadini brasiliani, siano adeguatamente sostenuti dalla comunità internazionale. La popolazione locale è in prima linea nel rispondere ai bisogni dei rifugiati e dei migranti venezuelani. Non deve essere lasciata sola".

(Segue)