UNHCR assiste rimpatrio migliaia di congolesi dall'Angola -3-

red/Mgi

Roma, 8 ott. (askanews) - Molti fra coloro che fanno ritorno volontariamente stanno affrontando condizioni di vita estremamente difficili. L'UNHCR sta assicurando loro assistenza in denaro, nonché aiuti umanitari, in collaborazione con le autorità provinciali e con le Ong partner presso la città di frontiera Kalamba Mbuji, dove l'UNHCR ha allestito un centro di transito di emergenza.

L'UNHCR sta inoltre assicurando assistenza ai rifugiati che hanno fatto ritorno a Kananga, capoluogo della provincia del Kasai Centrale. Sebbene i combattimenti fra i gruppi armati siano diminuiti, alcuni rifugiati continuano a non sapere in quali condizioni troveranno le proprie case. Alcuni non hanno intenzione di ritornare e si dirigono altrove, dal momento che temono una recrudescenza delle violenze interetniche.

(Segue)