Unhcr: aumentano gli attacchi nel Sahel -5-

red/Mgi

Roma, 11 giu. (askanews) - Per dare risalto alle enormi esigenze che affliggono la regione e continuare a implementare la risposta all'aggravarsi della crisi, l'UNHCR lancer l'appello per la crisi nel Sahel questo venerd, 12 giugno.

Il personale dell'UNHCR impegnato nella regione, insieme ai partner e alle autorit, sta assicurando assistenza alle popolazioni in condizioni disperate, ma l'incremento dell'insicurezza e le misure anti-COVID-19 compromettono gravemente le capacit dell'Agenza di raggiungere tutti coloro che sono in stato di necessit nelle aree pi remote di Burkina Faso, Niger e Mali.

Tutti e tre i Paesi dispongono di infrastrutture sociali inadeguate, pertanto assicurare alloggi, alimenti, assistenza sanitaria e approvvigionamento idrico a rifugiati e sfollati continua a costituire una priorit. Molti arrivano privi di effetti personali e sono accolti da comunit locali che, nonostante dimostrino generosit, patiscono una grave carenza di risorse e necessitano di supporto per poter sopravvivere.