UNHCR chiede "protezione internazionale" per migranti venezuelani

Fth

Roma, 29 ago. (askanews) - Il numero di rifugiati e migranti venezuelani ha raggiunto i 4,3 milioni e cresce di giorno in giorno. Ad oggi, secondo, Eduardo Stein, Rappresentante Speciale congiunto UNHCR-OIM per i rifugiati e i migranti venezuelani, non è possibile prevedere la fine di questo esodo, in cui sono coinvolte sempre più persone particolarmente vulnerabili, molte delle quali necessitano di protezione internazionale, oltre che grandi gruppi di individui bisognosi di accesso a servizi di base e opportunità di impiego.

I Paesi maggiormente colpiti da questo esodo sono in America Latina e nei Caraibi e in particolare nella regione delle Ande, dove l'incidenza socio-economica del movimento di rifugiati e migranti provenienti dal Venezuela è stata di più vasta portata.(Segue)