Unhcr, gruppo rifugiati vulnerabili evacuato da Libia in Ruanda -2-

red/Mgi

Roma, 27 set. (askanews) - All'arrivo, i rifugiati sono stati registrati e hanno ricevuto documenti d'identità, prima di essere trasferiti in un centro di transito a Gashora, circa 60 km a sud della capitale, Kigali, dove l'UNHCR metterà a loro disposizione alloggi, cibo, acqua, set da cucina, coperte, zanzariere e altri beni di prima necessità.

Un team di nove professionisti del settore sanitario, comprendente uno psicologo, collaborerà con consulenti specializzati nel lavoro con bambini e sopravvissuti a violenza sessuale per assicurare cure sanitarie e assistere gli evacuati sopravvissuti a torture, violenza sessuale e violazioni di diritti umani nel corso della permanenza in Libia. (Segue)