Unhcr, gruppo rifugiati vulnerabili evacuato da Libia in Ruanda -4-

red/Mgi

Roma, 27 set. (askanews) - A coloro ai quali non sarà ritenuto necessario concedere la protezione internazionale sarà garantita assistenza per fare ritorno nel proprio Paese di origine o sarà data la possibilità di regolarizzare il proprio status giuridico in Ruanda.

Un secondo volo di evacuazione è previsto nelle prossime settimane, mentre l'UNHCR continua a compiere ogni possibile sforzo per portare al sicuro i rifugiati vulnerabili presenti in Libia. È necessario effettuare più rapidamente e aumentare con urgenza evacuazioni e iniziative quali il Meccanismo di transito di emergenza.(Segue)