Unhcr: impegno Myanmar per rimpatrio Rohingya positivo passo avanti

Fco

Roma, 22 ago. (askanews) - Attraverso il Gruppo di lavoro congiunto sul rimpatrio, il governo di Myanmar ha fornito a quello del Bangladesh i nomi di 3.450 rifugiati Rohingya autorizzati a fare ritorno nello stato di Rakhine, in Myanmar. Lo ha annunciato l'Unhcr in una dichiarazione.

L'Unhcr (Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati) considera l'impegno di Myanmar in questo processo un positivo passo avanti nell'affermazione del diritto al ritorno nel proprio Paese per i rifugiati Rohingya. (Segue)