Unhcr intensifica risposta a violenze e esodi in corso nel Sahel -4-

red/Mgi

Roma, 5 feb. (askanews) - "Le storie che ho ascoltato in Niger, Mauritania e Burkina Faso sono scioccanti. Storie di omicidi commessi da gruppi armati, storie di distruzione di case, scuole e ambulatori medici, storie di violenza contro le donne", ha affermato l'Alto Commissario.

Attacchi indiscriminati perpetrati da gruppi armati e terroristici ai danni di istituzioni statali e servizi di sicurezza, scuole e cliniche mediche si registrano con una frequenza riprovevole in tutta la regione. Tali aggressioni aggravano le tensioni sociali esistenti e la povertà diffusa, dato che le comunità locali sono spesso le prime a rispondere alle crisi.(Segue)