Unhcr, in migliaia in fuga da violenze verso il Niger -2-

Mgi

Roma, 27 set. (askanews) - L'intensificarsi delle violenze negli Stati nigeriani di Sokoto, Zamfara e Katsina - perpetrate da gruppi diversi oltre a Boko Haram - ha portato a una nuova emergenza umanitaria nelle regioni di confine del Niger.

I rifugiati nigeriani continuano ad arrivare in oltre 50 villaggi dei dipartimenti di Guidan Roumji, Guidan Sori e Tibiri. Nella sola data dell'11 settembre, più di 2.500 persone sono fuggite allorché i civili sono stati aggrediti da gruppi armati sul versante nigeriano. Dal momento che nello Stato di Sokoto la situazione continua ad aggravarsi, ci si aspetta l'arrivo di altri rifugiati in Niger. (Segue)