Unhcr: morta l'ex Alto Commissario Sadako Ogata -3-

Ihr

Roma, 29 ott. (askanews) - Rispettata accademica giapponese e diplomatica esperta in relazioni multilaterali, Sadako Ogata è stata un'instancabile sostenitrice della solidarietà internazionale a favore dei rifugiati, garantendo che la risoluzione degli esodi fosse inclusa nei negoziati politici e nei processi di pace.

Dopo la fine del suo mandato di Alto Commissario, ha mantenuto una stretta relazione con le Nazioni Unite e ha continuato a contribuire alla causa dei rifugiati, facendosi promotrice della nozione di "sicurezza umana" e degli aiuti allo sviluppo per la risoluzione degli esodi in qualità di Presidente dell'agenzia giapponese di cooperazione internazionale Jica.

L'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati esprime le più sincere condoglianze ai figli di Sadako Ogata, Atsushi e Akiko, a tutta la sua famiglia e al governo e al popolo del Giappone per la grave perdita.