Unhcr: oltre metà dei bambini rifugiati non frequenta la scuola -4-

Red/Bea

Roma, 30 ago. (askanews) - Ad oggi, anche se gli adolescenti rifugiati superano le difficoltà e riescono a finire la scuola secondaria, solo il 3% sarà abbastanza fortunato da proseguire gli studi, una percentuale irrisoria rispetto alla media globale pari al 37%.

L'UNHCR esorta inoltre scuole, università e ministeri dell'istruzione ad adottare un approccio più realistico in relazione alla documentazione. A molti rifugiati viene infatti negato l'accesso all'istruzione perché sono fuggiti senza portare con sé i certificati degli esami sostenuti e dei corsi frequentati, come pure i documenti di identità. Ma anche nel caso in cui abbiano tali attestati, alcuni Paesi ospitanti rifiutano di riconoscere le qualifiche ottenute nei Paesi di origine.(Segue)