Unhcr a Ue: 2020 sia anno del cambiamento per protezione rifugiati -4-

Ihr

Roma, 9 gen. (askanews) - Considerato che l'85 per cento dei rifugiati di tutto il mondo è accolto in Paesi limitrofi a quelli di origine e in via di sviluppo, è necessario inoltre rilanciare il sostegno finanziario. L'Unhcr rivolge un appello alle Presidenze affinché assicurino finanziamenti maggiori e diversificati, compresi quelli destinati alla cooperazione allo sviluppo, al fine di garantire ulteriore sostegno ai Paesi di accoglienza e aiutare le persone in fuga a ricostruire le proprie vite. Il prossimo budget dell'Ue (Quadro finanziario pluriennale 2021-2027) rappresenta un'opportunità chiave per l'Ue di garantire solidarietà a livello mondiale nei confronti delle persone costrette alla fuga e delle comunità che le accolgono.

L'Unhcr è pronta a sostenere la Presidenza croata, la Presidenza tedesca, l'Ue, e gli Stati membri negli sforzi volti a rafforzare la solidarietà nei confronti dei rifugiati e dei Paesi che li accolgono nell'Ue e nel mondo.