Unicef: con il 2019 si conclude decennio "letale" per bambini

Dmo/Red

Roma, 30 dic. (askanews) - Il 2019 conclude un "decennio letale" per i bambini in zone di conflitto, con oltre 170.000 violazioni gravi verificate dal 2010, una media di oltre 45 violazioni gravi al giorno. Il numero di paesi in conflitto è il più alto dall'adozione della Convenzione sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza nel 1989. Lo denuncia l'Unicef.

Nel 2018 verificate oltre 24.000 violazioni gravi contro i bambini; oltre 12.000 bambini sono stati uccisi o mutilati. Durante la prima metà dell'anno, le Nazioni Unite hanno verificato oltre 10.000 violazioni contro i bambini. (Segue)