Unicef e Wfp, Siria: terzo popolazione nell'insicurezza -3-

vgp

Roma, 5 mar. (askanews) - La missione si è svolta durante una pericolosa escalation nel nord-ovest della Siria, mentre il conflitto sta per entrare nel decimo anno, in un paese dove un terzo della popolazione vive nell'insicurezza alimentare, un bambino su tre non va a scuola e oltre la metà delle strutture sanitarie non funzionano.

"I bambini in Siria stanno soffrendo l'impatto di una guerra senza pietà e continueranno a soffrirne ancora per molto tempo, dopo che i combattimenti saranno finiti", ha dichiarato Henrietta Fore, Direttore generale dell'UNICEF. "Negli ultimi nove anni, sono state bombardate scuole e ospedali, sono state separate famiglie e sono andate perdute giovani vite. Anche nelle aree lontane dalle prime linee, le famiglie faticano a sfamare i propri bambini e a ricostruirsi una vita. A tutti i responsabili di questo fallimento collettivo in Siria dico: la Storia vi giudicherà con severità".

(Segue)