Unicef, Fao, Wfp: Sud Sudan 6,35 mln non hanno un pasto sicuro

Dmo/red

Roma, 12 set. (askanews) - Nonostante un lieve miglioramento delle condizioni di sicurezza alimentare da giugno 2019, oltre la metà della popolazione del Sud Sudan, circa 6,35 milioni di persone, non ha la certezza di un pasto sicuro. È questo l'allarme lanciato da FAO, UNICEF e World Food Programme.

Secondo l'aggiornamento dell'Integrated Food Security Phase Classification (IPC), pubblicato congiuntamente dal Governo della Repubblica del Sud Sudan e da FAO, UNICEF e WFP, il 54 per cento delle persone in Sud Sudan vive ancora in condizioni di grave insicurezza alimentare.(Segue)