Unicef: Istruzione a rischio in Africa per 1,9 mln bambini -6-

Red/Mos

Roma, 23 ago. (askanews) - Nella maggior parte dei paesi colpiti dal conflitto, gli insegnanti e altro personale scolastico sono formati per identificare e mitigare i rischi in tempi di conflitto, e nelle scuole vengono effettuate simulazioni per aiutare i bambini e gli insegnanti ad essere preparati in caso di attacco. Gli insegnanti sono formati per prevenire la violenza sessuale e di genere nelle scuole. Inoltre, aiutano e indirizzano le vittime verso i servizi, sia direttamente attraverso la consulenza di base, sia istituendo percorsi di riferimento verso servizi specializzati in salute mentale.

L'UNICEF e i suoi partner invitano i governi, le forze armate, le parti in conflitto e la comunità internazionale a intraprendere azioni concertate per fermare gli attacchi e le minacce contro scuole, studenti, insegnanti e altro personale scolastico in Africa occidentale e centrale - e per sostenere un apprendimento di qualità per ogni bambino della regione. (Segue)