Unicef: mancano fondi, 41 milioni di bambini a rischio in 59 Paesi

Red/Coa

Roma, 22 ott. (askanews) - Milioni di bambini che vivono in aree colpite da conflitti e disastri sono a rischio a causa di una consistente mancanza di fondi per i programmi di assistenza umanitaria salvavita. E' quanto afferma oggi l'Unicef in un comunicato, ricordando di avere ricevuto, ad oggi e per quest'anno, solo il 54% dei 4,16 miliardi di dollari necessari per i bisogni di base legati a salute, istruzione, nutrizione e protezione di 41 milioni di bambini in 59 paesi. Nell'ultimo trimestre dell'anno, manca ancora il 46% dei fondi, insiste l'agenzia Onu.

Le emergenze maggiormente sotto finanziate comprendono Pakistan (83%), Camerun (80%), Burkina Faso (76%) e Venezuela (73%). Rimangono ampiamente sotto finanziate anche le emergenze su più ampia scala in Siria e nei paesi vicini, in Yemen, Repubblica Democratica del Congo e Bangladesh.(Segue)