UNICEF, Siria nordorientale: migliaia di bambini a rischio

vgp

Roma, 15 ott. (askanews) - "Secondo l'UNICEF, dei circa 70.000 bambini sfollati a causa dell'escalation delle ostilità di circa una settimana fa in Siria nordorientale, molti hanno cercato rifugio da parenti, amici e comunità ospitanti. Ad ora, sono stati identificati 33 rifugi collettivi - la maggior parte scuole ed edifici in costruzione - nelle città di Hasakeh, Raqqa e Tal Tame, che stanno ospitando circa 3.400 persone, ma, visto che la maggior parte delle persone non rimane a lungo, il numero fluttua rapidamente. L'UNICEF sta fornendo assistenza d'emergenza alle famiglie quando queste arrivano ai rifugi.

(Segue)