UNICEF, Siria nordorientale: migliaia di bambini a rischio -2-

vgp

Roma, 15 ott. (askanews) - Il 13 ottobre sono arrivate notizie di bombardamenti vicino al campo Ein Issa. Il campo ospita circa 13.000 sfollati interni, fra cui circa 8.000 bambini. Un numero non specificato di persone potrebbe essere fuggito dal campo. 27 bambini non accompagnati fra i 2 e i 14 anni, fra cui 24 stranieri, sono stati evacuati in sicurezza dalla città Ar-Raqqa. Un team medico mobile dell'UNICEF li visiterà oggi.

L'11 ottobre, circa 5.000 persone, fra cui circa 3.100 bambini, hanno cominciato ad evacuare dal campo di Mabruka per preoccupazioni di sicurezza. Il 13 ottobre, c'erano circa 15 famiglie, la maggior parte donne e bambini, che non hanno potuto lasciare il campo in sicurezza.

(Segue)