Unicef, tra gruppi vulnerabili adolescenti migranti e rifugiate -5-

red/Mgi

Roma, 25 nov. (askanews) - L'UNICEF in Italia ha avviato programmi finalizzati alla prevenzione e risposta alla violenza di genere, e al rafforzamento dei sistemi di protezione. Solo quest'anno, sono stati raggiunti con messaggi di prevenzione e supporto oltre 3000 migranti e rifugiati.

Inoltre, sono stati formati circa 700 operatori che lavorano nel sistema di accoglienza e protezione per poter meglio accogliere e supportare i sopravvissuti a violenza di genere. La campagna dei 16 giorni si chiuderà il 10 dicembre in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti umani.