Unicef: tratta esseri umani, 23% vittime sono bambine e ragazze -4-

Red/Coa

Roma, 29 lug. (askanews) - Grazie al programma, l'Unicef è impegnato a supporto di giovani e bambini nella diffusione di informazioni sulla violenza sessuale e sui servizi disponibili, tramite sessioni frontali e attraverso l'utilizzo dei canali di comunicazione digitale più utilizzati dai giovani. Il materiale è rivolto a - e sviluppato con - giovani e ragazzi minori migranti e rifugiati.

Il booklet con le 12 domande sulla violenza sessuale - che spiegano cos'è, come riconoscerla, cosa fare nel caso in cui si è sopravvissuti a violenza o per supportare in maniera adeguata altri sopravvissuti - ha l'obiettivo di diffondere informazione chiave sulla violenza sessuale. Il materiale, disponibile in inglese, francese, italiano e arabo è scaricabile gratuitamente al link: https://www.unicef.org/eca/reports/questions-and-answers-about-sex ual-violence.