Unicredit, M5s: piano inaccettabile, management ascolti sindacati

Pol-Afe

Roma, 3 dic. (askanews) - "Il piano annunciato da Unicredit ci lascia perplessi. Non è accettabile un piano industriale che da una parte promette di distribuire ai soci 8 miliardi di euro e dall'altra prevede il taglio di 8.000 dipendenti, di cui il 68% in Italia. Auspichiamo che il management possa ascoltare le richieste dei sindacati e avviare un diverso percorso che tuteli a pieno i lavoratori". Così in una nota i membri della Commissione Bilancio alla Camera del Movimento 5 Stelle.