Un'infermiera spagnola è risultata positiva al Covid dopo aver vaccinato gli anziani

·1 minuto per la lettura

AGGIORNAMENTO: Questo articolo è stato aggiornato alle 0,27 del 30 dicembre 2020 dopo che la versione online del quotidiano El Pais ha corretto la storia specificando che l'infermiera non era stata vaccinata, ma era solo impegnata nella campagna di vaccinazione in una casa di riposo.

AGI - Un'infermiera spagnola è risultata positiva al coronavirus 24 ore dopo aver somministrato il vaccino di Pfizer/BioNTech in una casa di riposo a Leida, in Catalogna. Lo riporta El Pais.

Le altre quattro infermiere dell'equipe e i 66 ospiti della struttura sono state messe in isolamento precauzionale. Un'altra infermiera impiegata nella casa di riposo è risultata positiva lunedì, ma il dipartimento della Salute catalano ha spiegato che non c'è relazione tra i due casi. Le autorità non sanno spiegare cosa abbia originato il contagio. Le infermiere indossavano tute, guanti e doppia mascherina e non erano state a contatto con gli anziani per i 15 minuti che i protocolli medici definiscono contatto stretto con un positivo.