Unipol presenta "Non ballo da sola", contro violenza... -2-

Pat

Bologna, 19 nov. (askanews) - Lunedi 25 novembre alle 21, l'Unipol Auditorium "Enea Mazzoli" ospita "L'altra Carmen. Storia di un femminicidio", uno spettacolo che, attraverso le arie dell'opera di Bizet e una rivisitazione passionale e travolgente delle melodie e delle coreografie in stile flamenco, sottolinea l'aspetto drammatico ed emotivo del personaggio di Carmen, qui presentato in duplice visione: da un lato una donna capace di superare le convenzioni, mai incline a scendere a compromessi, dall'altro una personalità incostante, egoista, seduttiva che mette a dura prova le sicurezze della società patriarcale.

Gli interpreti Claudia Marchi mezzosoprano, Alessandro Goldoni tenore, Rosa D'Alise soprano, Maurizio Leoni baritono conducono il pubblico in una riflessione sulla violenza di genere, vista come risultato non di azioni isolate ma legate a una precisa mentalità che colpevolizza la vittima. Accompagnamento musicale di Paola Dal Verme al pianoforte, Anton Bervoski al violino, Josè Salguero al canto flamenco, Alberto Rodriguez alla chitarra, Tommaso Sassatelli alle percussioni, danzano Rita Marchesini, Ondina Cassotta e Andrea Natoli.

Gli appuntamenti sono aperti a tutti con prenotazione consigliata su cubounipol.it