Unipol, utile I trimestre sale a 71 mln (+115%)

Bologna, 10 mag. (LaPresse) - Unipol ha chiuso il primo trimestre 2012 con un utile netto consolidato più che raddoppiato a 71 milioni di euro, in crescita del 115% rispetto ai 33 milioni dello stesso periodo del 2011. E' quanto si legge nella nota. Il margine di solvibilità è pari a 1,5 volte i requisiti regolamentari e il combined ratio è migliorato da 100,3% a 93,1%. In calo invece i premi netti, che sono scesi da 2,36 a 1,58 miliardi per la cessione di Bnl Vita. "Si tratta - ha commentato l'amministraotre delegato di Unipol, Carlo Cimbri - di risultati positivi che sottolineano la capacità del gruppo di rispettare gli impegni presi con il piano industriale, pur in un contesto economico generale che permane fortemente instabile".