Univendita: bilanci positivi per il 'porta a porta', lavoro anche per over 50

Roma, 27 apr. (Labitalia) - Cresce il fatturato delle aziende associate a Univendita dimostrando segni positivi nei bilanci della vendita diretta a domicilio. "E' un settore che cresce almeno da 7 anni - dichiara a LABITALIA il vice presidente di Univendita, Ciro Sinatra - con delle percentuali interessanti a fronte di un contesto economico nazionale in crisi. Ciò è veramente in controtendenza poichè continuiamo ad avere uno sviluppo positivo. La motivazione di base e che la vendita porta a porta riguarda prodotti di grande qualità. Inoltre, andando il venditore a casa, il cliente può provare il prodotto, vedere come funziona, le sue caratteristiche,e toccarlo con mano. Lo slogan che noi abbiamo è : prodotti di qualità che nascono per essere dimostrati".

I bilanci della vendita diretta a domicilio mostrano che la maggiore percentuale (60%) riguarda beni durevoli per casa, seguita da alimentari e beni di consumo casa (23%), cosmesi e accessori moda (14%) e altri beni e servizi per un totale del 2%.

"Altra caratteristica importante dell'azienda - prosegue il vice presidente - è poter contare sui nostri venditori professionisti che svolgono una intensa attività di formazione non soltanto sulle caratteristiche del prodotto ma formazione anche manageriale. Inoltre, cresce l'organico aziendale perchè questa tipologia di lavoro permette il reinserimento nel mondo del lavoro a persone over 40 e 50, e non solo. Diamo possibilità di lavoro a fasce di popolazione a rischio inclusione. Infatti rimettiamo in azienda in maniera seria e professionale persone disoccupate, in cassa integrazione e anche extracomunitari. Per concludere voglio sottolineare che l'88% dei nostri incaricati sono donne."

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno