Universiade, Rosolino e Oliva: che emozioni, Napoli ha vinto -2-

Psc

Napoli, 25 lug. (askanews) - Il campione di pugilato ha ripercorso anche la campagna volontari di Napoli 2019 che lo ha visto protagonista: "Ricordo ancora che dopo il primo appello a fine marzo, in meno di 24 ore, abbiamo ricevuto 1500 candidature. L'appartenenza alla terra è stato il mio messaggio: era importante dimostrare che il futuro dei giovani è un futuro sano e la risposta dei volontari è stata straordinaria. Ho partecipato a 9 Olimpiadi, in diversi ruoli, ma il calore che ho visto alle cerimonie di apertura e chiusura è stato incredibile. Durante questi giorni meravigliosi è stata trasmessa la vera immagine di Napoli, lontana dai soliti stereotipi e luoghi comuni. Sono orgoglioso e felice per la mia città". Anche Rosolino riconosce la determinazione e la passione del team Universiade: "Quello che più mi ha colpito è stato l'entusiasmo delle persone coinvolte, dai volontari allo staff, quelli che ci hanno creduto, hanno lavorato giorno e notte sperando che tutto andasse per il meglio, superando ogni paura. È andata alla grande perché Napoli è energia, è voglia di vincere e soprattutto orgoglio. Sono felicissimo di aver fatto parte di questa festa, grazie Universiade", ha concluso.