Università, accordo Miur-Anac: trasparenza reclutamento personale

Rus

Roma, 6 ago. (askanews) - Il ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e l'Autorità Nazionale Anticorruzione hanno sottoscritto un accordo per assicurare trasparenza nel reclutamento del personale delle istituzioni universitarie.

Nello specifico, Miur e Anac si impegnano, attraverso un tavolo tecnico, nell'ambito delle proprie autonome e distinte funzioni istituzionali, a cooperare per l'attuazione e il monitoraggio delle misure di trasparenza, rotazione, formazione delle commissioni, astensione per incompatibilità o conflitto di interesse in riferimento alle attività di reclutamento del personale.

Il tavolo tecnico, in particolare, dovrà occuparsi dell'integrazione dell'Atto di indirizzo del MIUR, per la parte relativa all'Aggiornamento 2017 del Piano Nazionale Anticorruzione - Sezione Università, soprattutto per quel che riguarda "l'adozione di misure volte a contrastare fenomeni di corruzione, di cattiva amministrazione e di conflitto di interessi nonché di fornire alle stesse indicazioni interpretative in materia di attività extra-istituzionali dei docenti universitari". Inoltre, dovrà collaborare all'analisi, al monitoraggio e alla prevenzione di potenziali irregolarità nel reclutamento universitario, con l'obiettivo di ridurre il contenzioso amministrativo.(Segue)