Università, Bernini (Fi): governo batta un colpo

Bac

Roma, 23 set. (askanews) - "Ora che le poltrone sono spartite, le alleanze - anche territoriali - concretizzate, la strategia politica definita, il nuovo Governo intende mettere mano ai problemi serissimi del Paese? Ci aspettiamo risposte certe e tempestive già dalla prossima legge di bilancio per rispondere all'appello lanciato da ricercatori, medici specializzandi e studenti con la petizione 'Salviamo il futuro dell'Italia'. Una petizione dettagliata che, per ogni voce critica, individua il fabbisogno di risorse. E allora il Governo dica a chiare lettere cosa intende fare per dare soluzioni". Lo dichiara in una nota Anna Maria Bernini, presidente del gruppo di Forza Italia al Senato.

"C'è la necessità - aggiunge - di garantire borse di studio a tutti gli idonei, il tema dell'imbuto nell'accesso alla professione medica, altro enorme problema che potrebbe produrre, da qui a qualche anno, una carenza insostenibile di medici. Servono investimenti per la ricerca, per evitare che i nostri giovani laureati e ricercatori guardino all'estero come unica alternativa. Sono questi i temi che il nuovo Governo deve urgentemente affrontare: purtroppo dobbiamo constatare che, finora, c'è stato davvero poco spazio per i contenuti. Solo tanta tattica funzionale al mantenimento dello "status quo". Noi siamo pronti a fare la nostra parte, con proposte costruttive e propositive. Ma al nuovo Governo diciamo 'sveglia!': è ora di mettersi al lavoro", conclude.