Università, Conte: accrescere qualità della nostra ricerca

Luc

Roma, 9 set. (askanews) - "Occorre rafforzare e valorizzare il nostro sistema universitario e di ricerca, che deve spingere l'intero Paese verso le più avanzate frontiere della conoscenza. Occorre incrementare la partecipazione dei giovani alla formazione terziaria per colmare il divario che ci separa dai nostri partner europei, anche attraverso adeguate politiche di sostegno al diritto allo studio". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in aula a Montecitorio nel corso delle dichiarazioni programmatiche con cui chiede la fiducia al governo Conte II.

"La qualità della nostra ricerca, già eccellente - ha sottolineato - può e deve essere ulteriormente accresciuta anche attraverso un più intenso coordinamento tra centri universitari ed enti di ricerca, dei quali va assolutamente favorita l'internazionalizzazione. Il sistema di reclutamento va allineato ai migliori standard internazionali e va potenziato anche attraverso l'istituzione di un'agenzia nazionale, sul modello di quelle istituite in altri Paesi europei, che possa coordinare e accrescere la qualità e l'efficacia delle politiche pubbliche sulla ricerca. Nuove forme di finanziamento e formule innovative di partenariato pubblico-privato dovranno essere incentivate il più possibile".