Università di Cagliari, nasce il Centro per l'Umanistica Digitale

Red/Cro/Bla

Roma, 23 lug. (askanews) - Si terrà il 25 luglio alle 11 nell'aula Motzo della Facoltà di Studi Umanistici (a Sa Duchessa) la presentazione di DH.UNICA.IT, la piattaforma digitale concepita e realizzata dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali dell'Università di Cagliari per sperimentare l'interazione tra le metodologie della ricerca umanistica e gli strumenti informatici e garantire così percorsi innovativi nella didattica e nella ricerca.

L'obiettivo è realizzare un Centro per l'Umanistica digitale, che promuova la transizione al digitale del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali e, più in generale, di tutte le scienze umanistiche dell'Università di Cagliari: DH.UNICA.IT realizza nuovi ambienti digitali nei quali sviluppare progetti di ricerca e di didattica innovativa negli ambiti della storia, dell'archivistica e della paleografia, del cinema e degli audiovisivi, della musica, dell'etnomusicologia, del teatro, delle arti figurative e plastiche, della teoria dei linguaggi, della geografia, dell'antropologia, della sociologia, dell'economia, della letteratura e, in generale, della cultura umanistica.

Si tratta di uno spazio di lavoro cross, open source e modulare, che consente di standardizzare la raccolta e la classificazione delle fonti, di costruire gli oggetti digitali necessari alla ricerca e alla didattica (cartografie, linee temporali e genealogie digitali, strumenti di network analysis, banche date audio-video, descrizioni archivistiche. etc), di definire strategie per la disseminazione e la condivisione digitale pubblica dei principali risultati conseguiti dagli studi umanistici e di formare nuove figure professionali in grado di progettare e realizzare strumenti e percorsi digitali di studio e valorizzazione dei beni culturali, materiali e immateriali.

DH.UNICA.IT è un progetto transdisciplinare, che nasce dall'iniziativa di un coordinamento tecnico-scientifico formato dagli ambiti di Storia, Archivistica, Cinema, Musica, Geografia, un gruppo di lavoro che verrà anch'esso presentato il 25 luglio.

Il programma prevede - dopo i saluti istituzionali del Rettore Maria Del Zompo e del Direttore del Dipartimento Ignazio Putzu - gli interventi di Alessandro Capra, consulente informatico del progetto, e dei docenti e ricercatori Antioco Floris, Marco Lutzu, Eleonora Todde e Andrea Corsale. I lavori saranno introdotti e moderati da Giampaolo Salice, coordinatore del progetto.