Università: due Erc grant alla Bocconi, finanziamento totale di circa 4 mln (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Alfonso Gambardella si è aggiudicato il suo Erc grant con Saim (A scientific approach to innovation management), un progetto che ha l’ambizione di condurre uno studio randomizzato controllato su una scala senza precedenti negli studi di management e raramente raggiunta in quelli di economia e scienze sociali. Il suo fine ultimo: verificare se gli imprenditori e i manager che adottano un approccio scientifico prendano decisioni più efficaci e ottengano risultati migliori. Studi su piccola e media scala hanno già evidenziato la superiorità di questo approccio e, ora, Gambardella vuole confermare il risultato su scala più ampia (come si fa con la sperimentazione clinica di medicinali e vaccini) e in sei nazioni, nonché comprendere i meccanismi che portano ad avere risultati migliori.

Il progetto di Anthony Bertelli (Repgov – Representative government through democratic governance) analizza il legame tra le strutture di governance delle moderne democrazie (le burocrazie) e i valori democratici degli amministratori non eletti, che si trovano spesso a prendere decisioni discrezionali. L’ipotesi fondamentale è che le strutture di governance rinforzino i valori dei governi eletti, di cui sono al servizio, plasmando le convinzioni dei burocrati riguardo quei valori. Il progetto prevede lo sviluppo di un approccio teorico unificato e la sua verifica attraverso una metodologia mista, con l’utilizzo di esperimenti qualitativi, machine learning per l’analisi dei testi legislativi, sondaggi ed esperimenti di laboratorio. Con i due nuovi finanziamenti, la Bocconi tocca i 41 Erc Grant ospitati dall'avvio del programma europeo nel 2007.