Università Modena: Squinzi un sostenitore di ricerca e cultura

Pat

Bologna, 3 ott. (askanews) - Con la scomparsa dell'ex presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, se ne va "un amico dell'università, un sostenitore della ricerca e della cultura. Non dimenticheremo la sua lezione". Lo ha detto il rettore dell'ateneo di Modena e Reggio Emilia , Angelo Andrisano, che ha inviato alla famiglia del patron di Mapei un messaggio di cordoglio.

"Abbiamo appreso con tristezza della scomparsa del vostro caro Giorgio - ha detto Andrisano -. E' una notizia che addolora profondamente me e tutto l'Ateneo, dove è ancora vivo il ricordo della sua lectio magistralis tenuta in occasione della inaugurazione dell'Anno Accademico 2013/2014. Nelle sue parole abbiamo colto tutta la tenacia dell'imprenditore, ma anche la passione e l'entusiasmo di un uomo consapevole del ruolo sociale dell'impresa, che ha saputo sapientemente infondere fiducia ai giovani attraverso i tanti successi economici, sportivi e sociali raccolti nella sua vita. Con la sua scomparsa se ne va un amico dell'Università, un sostenitore della ricerca e della cultura. Non dimenticheremo la sua lezione". (segue)