Università: protocollo d'intesa tra Cattolica e Polizia per analisi fenomeni criminali

·1 minuto per la lettura
Università: protocollo d'intesa tra Cattolica e Polizia per analisi fenomeni criminali
Università: protocollo d'intesa tra Cattolica e Polizia per analisi fenomeni criminali

Milano, 18 feb. (Adnkronos) – L’Università Cattolica del Sacro Cuore ha firmato un protocollo d'intesa con il Dipartimento della pubblica sicurezza – direzione centrale della polizia criminale che si pone come obiettivo quello di promuovere iniziative congiunte in materia di analisi di fenomeni criminali e potenzia la collaborazione tra i ricercatori di Transcrime e le forze di polizia.

L'accordo "non è un “numero zero”, ma si colloca all’interno di una collaborazione già avviata e sperimentata con le Forze di Polizia, dandole continuità e ispessendo i legami già in essere, convinti che sostenere la Polizia italiana nella sua azione di prevenzione e contrasto della criminalità sia motivo di vanto per l’intera comunità accademica e un modo speciale per servire il nostro Paese e non solo, alla luce di quanto si diceva sull’internazionalizzazione del crimine", spiega il rettore dell'Università, Franco Anelli.

Da un lato, a causa della crescente transnazionalità di attività criminali che nascono o si concludono al di fuori del territorio italiano, è necessario un monitoraggio e una comprensione ampia dei fenomeni anche al di là dei confini nazionali; dall’altro, la conoscenza e il confronto con esperienze e realtà internazionali è cruciale per sviluppare e aggiornare le tecniche di indagine e le strategie di azione. In questo contesto diventa fondamentale la collaborazione tra le Forze di Polizia ed il mondo della ricerca applicata.