Università: robotica e minacce virali, Pavia potenzia ricerca con 11 nuove borse

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 19 apr. (Adnkronos) – L'Università di Pavia potenzia la ricerca e sigla una nuova partnership, sancita da una convenzione quadro, con Fondazione Banca del Monte di Lombardia e Intesa Sanpaolo per sostenere l'offerta formativa dell'ateneo. L'accordo prenderà avvio con il prossimo anno accademico e avrà termine nell’anno accademico 2025-2026. Prevede undici borse triennali all’anno per cinque cicli consecutivi.

" Il percorso che si avvia non solo promette importanti risultati riguardo allo sviluppo di nuove conoscenze e applicazioni, ma anche lo sviluppo di una significativa dimensione internazionale. L’iniziativa contribuirà a consolidare il prestigio e la qualità dell’Università di Pavia, con riflessi positivi sull’economia del territorio", spiega una nota.

I temi sono quelli oggi più strategici e urgenti per la società nella prospettiva di una crescita equa e sostenibile: dalle fonti di energia rinnovabili allo studio della neuro-robotica, dalle minacce virali al trattamento automatico del linguaggio.