Università, Versace “Educazione e inclusione chiavi per il futuro”

“Come atleta paralimpica e come vicepresidente della Commissione Cultura, Istruzione e Sport del Senato sono stata particolarmente felice di accogliere l’invito del rettore, Angelo Tagliabue, alla cerimonia, finalmente dal vivo dopo due anni di stop dovuti alla pandemia e alla presenza del presidente Mattarella, dell’anno accademico dell’Università dell’Insubria, un fiore all’occhiello per Varese e la Lombardia, un ateneo giovane che il prossimo luglio 2023 festeggia i suoi 25 anni, ma che già può contare su un record di studenti provenienti da oltre 40 nazioni diverse, a dimostrazione di un’autentica vocazione europea e internazionale; un ateneo che ha continuato in questi anni ad investire nella formazione e nella valorizzazione dei talenti, che segue i propri studenti fino al loro inserimento del mondo del lavoro ed è sempre rimasto al passo delle nuove sfide, a partire dalla digitalizzazione”. Lo ha detto la senatrice di Azione-Italia Viva, Giusy Versace, a margine delle cerimonie di inaugurazione dell’Anno Accademico all’Università dell’Insubria e del Palaghiaccio, a Varese. “Rispetto a tutto questo, non è un caso che il presidente Mattarella abbia voluto ricordare le tante persone di spessore e lungimiranti che dopo i due conflitti mondiali parlarono di inclusione europea, affermando che ‘ottimista non è chi ignora le difficoltà, ma chi riconoscendole non perde la speranza’. Sono parole – ha aggiunto – che, da atleta paralimpica prima che da rappresentante delle istituzioni, mi hanno commossa e che condivido pienamente. Parole espresse molti decenni fa e che sono tutt’ora attualissime. Nessuno, oggi in Europa, può affrontare sfide tanto grandi da solo: dalle pandemie, ai fenomeni migratori, il lascito dei nostri padri fondatori è che proprio l’Unione fa la forza, ma serve un lavoro sinergico e costante. La scuola e l’università, così come lo sport, hanno un ruolo fondamentale e questi concetti sono stati ripresi e approfonditi anche al Palaghiaccio, inaugurato oggi dal nostro presidente Mattarella e dove la presenza di numerosi atleti olimpici e paralimpici capitanati dalla splendida Carolina Kostner, campionessa di pattinaggio artistico su ghiaccio, amica e atleta delle Fiamme Azzurre, ha regalato un finale emozionante a tutti noi. Non posso dunque che fare eco con convinzione alle parole del presidente della Repubblica e rinnovare il mio massimo impegno, in prima persona, per tradurle in azioni concrete volte a trasformare il nostro in un mondo più gentile e inclusivo”, ha concluso Versace.
(ITALPRESS).
-foto segreteria Giusy Versace-