Uno studio condotto dalla polizia criminale svela quanti femminicidi ci sono in Italia: 103 nel 2021

·1 minuto per la lettura
Femminicidio
Femminicidio

103 donne sono state uccise in Italia, solo nel 2021. A svelarlo è un report della polizia criminale. Il numero è in incremento rispetto al 2020.

103 donne uccise in Italia nel 2021: lo studio

Il report è stato condotto dal Servizio analisi criminale della Direzione centrale della polizia criminale e prende in esame tutti gli omicidi volontari accaduti in Italia nell’arco del 2021. Dal 1 gennaio al 7 novembre di quest’anno si sono verificati 247 omicidi, quattro in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 103 di queste vittime sono donne.

103 donne uccise in Italia nel 2021: i dati

Analizzando approfonditamente lo studio ci accorgiamo che, nonostante le lieve decrescita del numero di eventi generali, c’è stato invece un aumento del numero di donne uccise, passate da 97 a 103 (+6%). Anche i delitti commessi in ambito familiare-affettivo sono aumentati da 124 a 127 (+2%).

103 donne uccise in Italia nel 2021: le vittime di ex partner

In crescita il numero di donne uccise da partner o ex partner, come era accaduto nel caso del femminicidio di Vicenza, 57 lo scorso anno e 60 quest’anno (+5%). Guardando più indietro, ai numeri degli scorsi anni, le donne uccise erano state 141 nel 2018, 111 nel 2019 e 116 nel 2020, ma quello che spaventa ancor di più è la percentuale di donne uccise su quella di omicidi volontari generali. Una curva purtroppo sempre più in salita, passata dal 35% del 2019 al 40,5% del 2020, fino al 41,7% dell’anno corrente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli