Uomo accoltellato per strada a Firenze, arrestato 39enne

uomo accoltellato per strada

Accoltellato a morte per strada a Firenze a causa di una banale lite. Questo il fatale destino toccato a un uomo di 33 anni nella notte tra domenica 17 e lunedì 18 novembre. I due uomini erano appena usciti da un pub del capoluogo toscano, in via Faenza. Forse a causa dell’eccessivo grado alcolico, tra i due è scoppiata una lite per futili motivi. Diatriba che in pochi minuti è degenerata in un vero e proprio scontro, prima verbale con insulti e minacce, e poi fisico.

Uomo accoltellato per strada, inutili i soccorsi

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, durante lo scontro tra i due uomini il 39enne avrebbe afferrato un coltello e si sarebbe scagliato contro il 33enne colpendolo più volte. L’aggressore si sarebbe infine dato alla fuga, lasciando il 33enne in una pozza di sangue. Tempestivo l’intervento sul luogo degli operatori sanitari del 118. L’uomo, gravemente ferito, è stato portato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Careggi di Firenze ma purtroppo per lui non c’è stato niente da fare, è morto poco dopo l’arrivo.

Sul caso stanno indagando i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Firenze che hanno già fermato l’aggressore, un tunisino con precedenti penali, con l’accusa di omicidio volontario. La vittima invece era un cittadino originario del Kosovo, da anni residente a Firenze.

Qualche giorno prima un altro ragazzo, di origini cinesi, è stato accoltellato vicino alla stazione Termini di Roma. L’uomo sarebbe stato poi ricoverato al policlinico Umberto in prognosi riservata. Nessuna notizia dell’aggressore che è riuscito a darsi alla fuga.