Uomo bloccato sulla Dixon’s Chimney Carlisle per 14 ore: è morto

uomo bloccato fabbrica

Un uomo è morto dopo essere rimasto bloccato a mezz’aria per 14 ore sul camino della Dixon’s Chimney Carlisle in Cumbria. Da quanto si apprende l’allarme è scattato intorno alle ore 14 di lunedì 28 ottobre. Soltanto alle 2.20 del mattino seguente le sue richieste di aiuto sono state accolte e una squadra di soccorritori è giunta sul posto. Sono immagini drammatiche quelle che mostrano l’uomo sulla cinquantina d’anni appeso al Dixon’s Chimney Carlisle grazie al suo stivale sinistro. Questa particolare architettura era all’epoca una fabbrica di cotone e si caratterizza per il suo camino dall’altezza vertiginosa.

Uomo bloccato sul camino

Gli agenti hanno raggiunto la vittima soltanto alle ore 16:45. Ma l’uomo rimasto bloccato sulla cima del camino della fabbrica di cotone ha dovuto attendere 14 ore prima di essere soccorso. La Polizia di Cumbria, in Inghilterra, non ha potuto fare altro che constatare il decesso del cinquantenne. Alcuni residenti hanno descritto la scena raccapricciante alla quale hanno assistito: “Abbiamo avvertito un rumore, ma all’inizio non avevamo pensato al peggio”. “Ma poi all’una del mattino Nadene si svegliò – hanno proseguito i residenti -. Potevamo sentire le urla. Pensavamo che fosse qualcuno ubriaco”.

I soccorsi

Intorno “alle 3 del mattino, ci sono state altre urla, e si è scoperto che quella era la polizia. Abbiamo guardato fuori dalla finestra e abbiamo visto le luci blu lampeggiare”. In quel frangente le temperature a Carlisle erano scese sotto lo zero. Il primo tentativo di salvataggio in elicottero venne abbandonato a causa della posizione dell’uomo. Fu poi portato dalla Scozia un raccoglitore di ciliegie per aiutare l’uomo a buttarsi giù.