Uomo morto travolto da un treno a Montignoso (MS)

·1 minuto per la lettura
Uomo morto travolto da un treno a Montignoso (MS)
Uomo morto travolto da un treno a Montignoso (MS)

E’ avvenuto nella mattinata di oggi, 19 aprile, il ritrovamento del corpo di un ragazzo di 31 anni sui binari ferroviari tra le stazioni di Massa Centro e Forte dei Marmi.

Cade dal treno e muore travolto

L’uomo, Claudio Vita, nato e cresciuto a Montignoso, in provincia di Massa Carrara, era molto conosciuto in città, in quanto titolare del Vintage Café, noto locale della movida a Cinquale, nella zona costiera, ed era padre di due bambini molto piccoli.

La dinamica dell’incidente

Secondo gli agenti dell’Arma dei Carabinieri di Massa Carrara, non si sarebbe trattato di un suicidio, bensì di un drammatico incidente. Il giovane potrebbe essere salito su un treno merci in corsa all’altezza della stazione di Massa e sarebbe poi scivolato giù, quasi subito, per essere infine travolto dal convoglio, motivo per cui il macchinista del treno non si sarebbe accorto dell’incidente e non avrebbe dato immediatamente l’allarme, proseguendo la sua corsa.

Il motivo per cui il 31enne sia salito su un treno in corsa è ancora da accertare. In queste ore i Carabinieri stanno raccogliendo le testimonianze di alcuni amici che pare avessero trascorso qualche ora insieme a lui nella notte tra domenica e lunedì.
In seguito all’incidente il traffico ferroviario è stato interrotto per tutta la mattina, numerosi i treni soppressi verso Pisa e Livorno e ritardi di oltre due ore per le coincidenze verso Firenze e Milano.