“Upcycling”, a Belgrado dai rifiuti piccoli lingotti di plastica

·1 minuto per la lettura
featured 1338664
featured 1338664

Roma, 18 mag. (askanews) – Everwave, startup ambientale tedesca, usa un’imbarcazione raccogli-spazzatura per ripulire il Danubio o altri fiumi balcanici e portare la plastica a Belgrado, dove il tutto viene riciclato in prototipi di materiale da costruzione. Nelle immagini l’imbarcazione raccoglie i rifiuti nella Grande Isola della Guerra, un’isola fluviale della capitale della Serbia. A riciclarli ci pensa Eco Plastics:

“Stiamo cercando di trovare dei modi per usare i rifiuti e trasformarli in materiali riutilizzabili. Il progetto particolare che stiamo facendo con Eco Plastics è di trasformare i rifiuti in materiale eco-friendly e di alta qualità”, spiega il proprietario Tony Lung.

“Quello che ho fatto professionalmente durante la mia vita è di essere stato un bravo ingegnere minerario e ho gestito aziende e ho fatto molte estrazioni in tutto il mondo. Questa è la mia opportunità per ripagare delle attività estrattive dove togliamo cose alla terra”, aggiunge.

E poi attraverso un altro macchinario i rifiuti vengono lavorati fino a trasformarli in piccoli “lingotti” di plastica riciclata:

“Il macchinario che usiamo l’ho inventato io con il mio team due anni fa – spiega Chow Tai, dipendente della Eco Plastics – muove la plastica con una vite attraverso un tubo e poi esce colata. Pompiamo la plastica colata in uno stampo e riempiamo una formina e diventa un mattoncino quando si solidifica”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli