Upi: costruire un nuovo modello di Provincia efficiente

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 mag. (askanews) - Costruire modelli efficienti, fare rete e accrescere le competenze e i servizi delle strutture: sono queste le richieste presentate oggi a Roma nell'evento "Costruire la nuova Provincia. Dalle riforme necessarie ai modelli da condividere" nell'ambito del Progetto "Province&Comuni", promosso da Upi finanziato dal Pon Governance e Capacità istituzionale 2014 - 2020, che coinvolge tutte le 76 Province delle Regioni a Statuto Ordinario.

Nell'incontro sono stati presentati i lavori dei 12 Focus Group svolti tra ottobre e dicembre tra le Province con lo scopo di sviluppare una conoscenza approfondita dei tre settori sulle tre colonne portanti del progetto Province&Comuni: Stazione Unica Appaltante, Sportello Europa e Servizi innovazione.

Incontri da cui sono emerse anche sollecitazioni all'Upi di svolgere un'attività di supporto, in modo che le province riescano a raggiungere dei livelli di governance territoriali di alta professionalità rispetto alle aree di competenza individuate.

"Quella di oggi è un'occasione fondamentale per confrontarsi e trovare soluzioni e modelli replicabili, analizzando lo stato delle Province, per individuare punti di forza, debolezze e opportunità", sottolinea il vicepresidente dell'Upi Stefano Marcon che ha illustrato il modello della Stazione Unica Appaltante della Provincia di Treviso, partener del progetto.

"La principale difficoltà che riscontriamo è il depauperamento di personale che le Province hanno subito in questi ultimi anni, che ha costretto gli enti a farsi carico di un maggiore lavoro. Grazie a questo progetto stiamo lavorando a costruire una Provincia del tutto nuova, in cui si valorizzano le potenzialità di un ente che appare naturalmente come la sede in cui concentrare la promozione degli investimenti territoriali, i servizi di assistenza ai Comuni, a partire dalla progettazione alla Stazione appaltante", aggiunge Marcon.

"L'obiettivo è di assicurare a tutte le Province strumenti e mezzi per garantire ai territori amministrati servizi eccellenti e in grado di sostenere la ripresa economica, occupazionale e sociale. Come UPI stiamo sostenendo con grande forza questa spinta innovativa", conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli