UPLodi, Salvi: “Campagna elettorale non venga condizionata da fake news””

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 22 lug. (askanews) - "L'esperienza del passato, soprattutto quanto accaduto durante la campagna elettorale Usa del 2016, ci dice che dobbiamo stare molto attenti, perché c'è il pericolo che le prossime elezioni possano essere condizionate da false notizie e fake news, con effetti di radicalizzazione, perché oltre a una guerra che si combatte in Ucraina è in corso una guerra ibrida". Così Giovanni Salvi, procuratore generale emerito della Corte di Cassazione, ha espresso le sue preoccupazioni rispetto alla guerra in Ucraina e alle possibili conseguenze sull'Italia, durante il suo intervento al forum internazionale UpLodi organizzato da Appia Institute.

"Credo - ha aggiunto Salvi - che si debba trovare uno strumento per la tutela penale dello spazio pubblico. Non ovviamente un obbligo di legge che limiti le opinioni e la lettura dei fatti, ma che si preveda un obbligo di lealtà: la manipolazione delle immagini e la diffusione di notizie false, del resto, sono fatti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli