Uragano Dorian, massima allerta a Porto Rico

uragano dorian

Il centro nazionale per gli uragani americano ha lanciato un’allerta per tempesta tropicale e per un possibile uragano in territorio di Porto Rico. Dorian continua infatti ad avanzare attraverso i Caraibi verso l’isola e si prevede l’impatto con la terra ferma tra il pomeriggio e la sera di mercoledì 28 agosto. Nella zona dunque è stato diramato l’allarme e tutti i residenti e i turisti sono stati messi al corrente delle norme di comportamento da usare in caso di arrivo della tempesta.

Uragano Dorian, è allarme

Gli esperti prevedono l’arrivo di Dorian a Porto Rico per la giornata di mercoledì, anche se non è chiaro se il passaggio avverrà vicino all’isola o più a sud. La governatrice dell’isola, Wanda Vazquez Garced, ha dunque dichiarato lo stato d’emergenza, facendo attivare così il protocollo. Il centro nazionale di controllo ha infatti valutato che la tempesta viaggia ad una velocità di oltre 80 km/h e punta la zona della Florida centro meridionale. A Porto Rico è stata emessa allerta uragani, mentre gli abitanti delle Bahamas e della Florida meridionale sono stati avvisati per possibili venti forti e piogge con la richiesta di tenersi pronti per un’eventuale evacuazione di emergenza.

L’uragano del 2017

Nel dare l’allerta, la governatrice di Porto Rico non ha potuto fare a meno di ricordare gli eventi devastanti che distrussero l’isola nel 2017: “L’uragano Maria ci ha insegnato una grande lezione: sono due anni che ci stiamo preparando, ci faremo trovare pronti“. La portata dell’uragano fu tragica e l’isola ne uscì completamente distrutta, tanto che ancora oggi Porto Rico sta scontando i danni. 30 mila abitazione hanno una copertura in plastica al posto del tetto, e la rete elettrica non è stabile.