Uragano Dorian verso la Florida, le autorità: “Non uscite”

uragano dorian

Dopo aver devastato le Bahamas con la sua forza 5, l’uragano Dorian sta progressivamente perdendo potenza e si sta dirigendo verso la Florida. Al momento si troverebbe a circa 180 km a est di Cape Canaveral e il suo percorso, secondo le previsioni, dovrebbe mantenersi al largo della costa. Sono previsti venti fino a 175 km/h, nettamente inferiori rispetto ai 340 km/h raggiunti nel pieno della sua potenza. L’allerta è stata diramata in Florida, Georgia e Caroline del sud e del nord.

Uragano Dorian verso la Florida

Dorian è stato declassato a categoria 2, ma nonostante questo continua a fare paura. Sul suo percorso incombe la Florida, e anche se l’uragano non dovrebbe impattare sulla costa è massima allerta in tutta la zona: le autorità hanno invitato tutti a chiudersi in casa e non uscire per alcun motivo. La velocità del vento si è notevolmente abbassata, ma tra martedì e mercoledì gli esperti prevedono il passaggio proprio dallo stato americano, come reso noto dal National Hurricane Center americano. Il suo percorso dovrebbe poi proseguire verso nord, arrivando molto vicino alle coste di Georgia e Carolina del Sud tra la notte di mercoledì e giovedì quando dovrebbe toccare la Carolina del nord. Con il passare dei giorni, tuttavia, è previsto un graduale indebolimento dell’uragano, che diventerà una “potente” perturbazione.

La classificazione

Gli uragani sono classificati secondo una precisa scala, la SShs, la quale prevede 5 categorie. Alla prima categoria, il minimo, appartengono quegli uragano che viaggiano a una velocità fino a 153 km/h, alla seconda (moderato) quelli fino a 177 km/h, alla terza (forte) gli uragani fino a 208 km/h, alla quarta (fortissimo) fino a 252 km/h e alla quinta (disastroso) quelli con venti che superano i 252 km/h. Dorian, dopo un progressiva escalation aveva raggiunto la categoria massima superando i 300 km/h, salvo poi indebolirsi progressivamente.