Uragano Ida arriva in Lousiana, Biden: "Devastante"

·2 minuto per la lettura

L'uragano Ida ha toccato terra in Louisiana. Il National Hurricane Center degli Stati Uniti ha reso noto che sono state registrate raffiche di vento intorno ai 240 chilometri orari. Allerta anche in Alabama, Florida e Mississippi. Secondo i modelli elaborati dagli esperti, Ida - al momento classificato di livello 4 in una scala da 1 a 5 - dovrebbe muoversi verso nord verso l'interno dello stato e 'piegare' a est, in direzione del Mississippi nella giornata di lunedì.

"L'uragano Ida sarà devastante e va preso sul serio", ha detto il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, nel quartier generale della Fema, invitando gli abitanti della Louisiana "a prendere tutte le precauzioni possibili". Biden si è impegnato a mobilitare "tutte le risorse del paese" per sostenere le operazioni di soccorso e gli interventi che saranno necessari. "Saremo qui. Saremo qui per aiutare la regione del Golfo a rimettersi in piedi il più rapidamente possibile e prenderemo il tempo necessario per farlo", ha sottolineato il presidente.

L'aeroporto di New Orleans ha provveduto a cancellare tutti i voli in programma in queste ore: "Il personale sta monitorando in loco le strutture e si occuperà di eventuali danni durante l'uragano in modo che le compagnie aeree possano riprendere i voli una volta che sarà sicuro farlo".

oltre 400mila persone, nel pomeriggio di domenica, in Louisiana sono rimaste senza energia elettrica, secondo i dati diffusi da Poweroutage.us. Il numero è destinato a salire, se si considera che l'impatto di Ida dovrebbe essere avvertito anche nelle zone interne dello stato.

La Cnn riferisce che i forti venti, nell'area di New Orleans, hanno invertito in alcuni tratti il flusso superficiale del fiume Mississippi, provocando un fenomeno che lo United States Geological Survey definisce "estremamente insolito". "Ricordo che qualcosa del genere si è verificata durante l'uragano Katrina, ma si tratta di qualcosa di estremamente insolito", le parole di Scott Perrien, supervisore dell'USGS che monitora il corso del Mississippi nell'area del golfo. Il livello del fiume è cresciuto di oltre 2 mesi secondo il rilevamente effettuato a Belle Chasse, a circa 20 miglia a sud di New Orleans.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli