Uragano Sandy: black out e allagamenti a New York, le foto

L’uragano Sandy, classificato come tempesta post tropicale, si è abbattuto sulla costa meridionale del New Jersey vicino ad Atlantic City alle 8 di sera (ora locale) con raffiche di vento a 151 km/h.

Lunedì sera le onde di marea hanno sommerso alcune aree di New York City.

Il nuovo record di marea è stato raggiunto nella zona di Battery Park con il livello delle acque che ha raggiunto i 5 metri di altezza, il precedente record risaliva al 1821 ed era di 3.4 metri. Numerose le altre città lungo inondate lungo la costa: New Jersey, Delaware, Maryland, Virginia, Long Island, Connecticut, Rhode Islan. Superati i record del dei livelli di marea, risalenti al dicembre 1992, a Sandy Hook e nel New Jersey.

Sandy ha portato con se anche pioggia e neve, ma dove le maggiori precipitazioni?


Nelle ultime 24 ore sono caduti circa 300 millimetridi pioggia a Wildwood Crest, N.J. e 70 centimetri di neve a Davis, W.V.

Le raffiche di vento hanno causato ingenti danni.

Alberi abbattuti e linee elettriche interrotte sono state segnalate nel Maine, Massachusetts, Connecticut, Rhode Island, New York, New Jersey, Pennsylvania, Vermont, New Hampshire e Ohio.

Attualmente Sandy ha un diametro 1609 km con la pressione nucleo pari a 946mb

L'ospedale della New York University, nell'area di lower Manhattan, ha avviato le procedure di evacuazione perche' e' saltato il generatore di corrente.

Ecco un po' di numeri record di Sandy

Quasi 7 milioni di abitazioni sono prive di energia elettrica in 13 Stati. 250000 persone nella sola Manhattan


Dodici mila voli cancellati

17 morti fino ad ora accertati

Ordine di evacuazione per 400.000 persone a New York

Guarda la mappa interattivo con il percorso di Sandy e tutte le allerte sugli Stati interessati! 



















Paolo Celentano
pcelentano@class.it
Riproduzione riservata

Ricerca

Le notizie del giorno