Urne aperte in Danimarca su referendum di adesione alla Difesa Ue

featured 1615697
featured 1615697

Roma, 1 giu. (askanews) – Urne aperte in Danimarca per votare sul referendum che dà la possibilità di abbandonare la rinuncia del

Paese, lunga 30 anni, alla politica di difesa e sicurezza

dell’Ue. La Danimarca è l’unico membro dell’Unione europea che ha una cosiddetta riserva di difesa. Ma come i suoi vicini nordici Svezia e Finlandia, ha rivalutato la sua politica di sicurezza da quando la Russia ha lanciato la sua guerra all’Ucraina.

I sondaggi d’opinione suggeriscono che i danesi sostengono legami di difesa europei più stretti e il risultato potrebbe influenzare il loro futuro militare. Allo stesso modo, c’è stata molta confusione su cosa significhi il voto in un Paese che fa già parte dell’alleanza difensiva della Nato.

I leader danesi sostengono che la situazione della sicurezza

regionale è cambiata e ciò richiede che la Danimarca lavori a

stretto contatto con l’Ue sulle questioni della difesa.

(IMMAGINI FRANCE PRESSE)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli